Prossimi appuntamenti

Venerdì Santo 2022 Agonia di N.S. Gesù Cristo - Concattedrale San Paolo Apostolo, ore 14,30

 
Le Sette Parole pronunziate da Gesù nelle tre ore di Agonia sulla croce.
        

Canta con noi

Come la maggior parte delle formazioni corali, anche il nostro gruppo è composto da coristi non professionisti, in definitiva da persone semplici che amano stare insieme.

Come succede in tutte le famiglie, anche nel nostro Coro può capitare che qualcuno, dopo un periodo di tempo e per i motivi più disparati, non condivida più le iniziative proposte e desideri abbandonare gli amici. Magari per proporsi ad un altro gruppo ritenuto più idoneo per le proprie aspirazioni. Sono i momenti più brutti, soprattutto perchè lo spirito che anima il nostro gruppo è quello goliardico in cui, alla necessità di imparare nuovi canti si accompagna il gusto della trasgressione, la ricerca dell'ironia ed il piacere della compagnia.

Il Coro Ernico, trovandosi nella necessità di arricchire le proprie fila, invita tutti gli appassionati di canto con un po' di tempo da dedicare allo scopo, a raggiungerci presso la sede attuale del Coro, che si trova ad Alatri (Fr) in via Sisto Vinciguerra n° 5.  Il giorno delle prove è il venerdì alle ore 18,15 ed in occasione saremo lieti di incontrare i Soci e gli amici che intendono accertare le proprie attitudini al canto corale .

Ricorda solo che:

  • Voci: maschili e femminili;
  • Repertorio: Canti sacri, popolari, rinascimentali, moderni e della tradizione classica;
  • Età: dai 13 anni in poi, senza limiti;
  • Non è necessario avere una voce “impostata”.
  • E' sufficiente avere una voce normale, purchè intonata;
  • Non è necessario, anche se utile, conoscere e saper leggere la musica;
  • Disponibilità a partecipare alle prove settimanali o, eccezionalmente, bisettimanali;
  • Interruzione estiva delle prove per circa sei settimane;
  • Disponibilità a partecipare a concerti e manifestazioni decise dal Consiglio del Coro.

I concerti sono tenuti sia in Alatri che in tutte le altre località dove il Coro viene invitato, compreso l'estero, e per durate anche superiori a un giorno; Il periodo di tirocinio può variare da poche settimane a diversi mesi, una seconda della naturale inclinazione dell'individuo e dell'impegno personale, fino al raggiungimento della conoscenza e padronanza di un repertorio minimo di canti. Per eventuali ulteriori chiarimenti, è anche possibile rivolgersi al n° 3755887196 (Angelo), n° 3396829553 (Sisto), n° 3477591599 (Cristina) o direttamente presso la Sede del Coro. 

5 x mille

Come destinare il tuo 5x1000 alla nostra Associazione

Se presenti la dichiarazione dei redditi

Nella tua dichiarazione dei redditi (Modello 730 e Modello Redditi PF 2020), firma nel riquadro "Sostegno al volontariato..." e inserisci il codice fiscale della nostra Associazione

  

Codice Fiscale   92025370609

 Se non sei tenuto a presentare la dichiarazione dei redditi,

puoi destinare comunque il tuo 5xmille alla nostra Associazione

  • Compila la scheda assegnata insieme al CU, firma nel riquadro "Sostegno al volontariato..." e inserisci il codice fiscale

    92025370609

  • Riponi la scheda in una busta chiusa e su essa scrivi  "Destinazione del 5xmille dell'IRPEF"  insieme al tuo nome, cognome e il tuo codice fiscale
  • Consegna la busta, senza alcun costo, a un ufficio postale, a uno sportello bancario, a un CAF o al commercialista, che si occuperanno di inviarlo all'Agenzia delle Entrate.       SCARICA IL PROMEMORIA

La rassegna Musicale

La Rassegna Musicale

In occasione della Memoria del Miracolo Eucaristico dell' “Ostia Incarnata”, la Cattedrale di Alatri custode della reliquia ne promuove solennemente il “ricordo” da più di dieci anni.

Il 20 settembre 1996, infatti, si costituì il “Comitato Miracoli Eucaristici fra le Città di Alatri – Bolsena – Lanciano e Siena” ; tale Comitato fra le varie iniziative volte a valorizzare l'evento ea mantenerne vivo il ricordo, grazie anche all'opera incessante del M° Antonio D'Antò, istituì una Rassegna di Musica Sacra cui parteciparono, negli anni successivi, diversi cori perlopiù provenienti dalla nostra Provincia fra cui ricordiamo il Coro Polifonico di Frosinone, il Coro Polifonico Carpinetano” di Carpineto Romano, il Coro da Camera “Daniele Paris” di Alatri, il Coro “Città di Anagni” , il Coro “Collegium Musicum Signinum” di Segni (Rm ).

E' dal 2003 che l'Associazione Culturale Coro Ernico di Alatri, insieme alla Basilica Concattedrale della Diocesi, organizza tale Rassegna Corale di Musica Sacra, con lo scopo di dare maggiore lustro a questo importante Miracolo Eucaristico e di diffonderne la conoscenza attraverso la Musica e lo scambio culturale tra Formazioni Corali Polifoniche del nostro Paese, anche al di fuori dei confini provinciali.

Così il 13 marzo 2004 alla “rinnovata” I^ Rassegna di Musica Sacra hanno partecipato i Cori : “Città di Cassino – S.Giovanni Battista”di Cassino(FR) – “Horti Sallustiani di Roma e “Cappella Musicale S. Michele Arcangelo” di Vallecorsa (Fr).

L'anno successivo, il 13 marzo 2005, alla II^ Rassegna di Musica Sacra, invece, i Cori “SS. Salvatore” di Bolsena (Vt) – Cappella Musicale “Madonna del Ponte” di Lanciano e Gruppo Polifonico “Madrigalisti Senesi” di Siena.

A partire dal 2006, poi, alle Rassegne successive hanno partecipato  Cori provenienti da tutto il centro-Italia: “Ottava Nota “ di Frascati ,  “Giuseppe Verdi” di Teramo, Coro Polifonico “SS. Salvatore” di Bolsena (Vt), Ensemble Vocale “Axia” di Napoli,  Coro Polifonico “San Francesco d'Assisi” di Terni,  SS. Salvadore di Bolsena (Vt), Schola Cantorum “Madonna delle Grazie” di S.Apollinare Chietino (Ch), Coro Polifonico “Franchino Gaffurio” di Ostia (Rm), Infine nell'ultima edizione , Coro "Libentia Cantus" di Torre del Greco (Na), "Cantori di Assisi" di Assisi (Pg), "Josquin des Pres" di Ceccano (Fr) e tanti altri ancora, a volte tornando dopo una prima partecipazione.

Purtroppo l'emergenza pandemica ha impedito l'organizzazione della Manifestazione nel corso degli ultimi due anni ma speriamo di poter ricominciare, con rinnovato entusiasmo e nel segno della rinascita, già a partire dal prossimo anno.