Il Direttore Artistico: M° Cristina Tarquini

Il Direttore Artistico

M° Cristina Tarquini

Maestro Cristina Tarquini

Cristina Tarquini è nata a Frosinone nel 1967 e, giovanissima, si è diplomata in Pianoforte, con il massimo dei voti, presso il Conservatorio di Frosinone “L. Refice” sotto la guida del M° Lear Maestosi.

Ancor prima di diplomarsi ha iniziato un’intensa attività concertistica che l’ha subito rivelata alle maggiori sale di concerto nazionali in particolare per quanto attiene al repertorio romantico e moderno. E’ stata ospite della rassegna musicale CastellArte ’88, di Amici del Tempietto in Roma presso la sala Baldini ed il Teatro Marcello, sempre a Roma.

Nel 1991 ha l’onore di eseguire, in prima assoluta, musiche della compositrice Barbara Giuranna.

Viene chiamata all’esecuzione di musiche rossiniane, in particolare nell’anno celebrativo della nascita; esegue con l’Ottetto vocale Cameristico, diretto dal M° Antonio D’Antò, la Petite Messe Solennelle, nelle edizioni per uno e due pianoforti.

Nel 1993 viene chiamata dall’International Artistic and Cultural Centre a suonare nella Rassegna Musicale “Aquileia e Grado- Incontri Musicali”.

Si è distinta in Concorsi pianistici nazionali e in particolare ha vinto il Concorso Nazionale per giovani pianisti Città di Velletri nel 1988 dove le viene assegnato il 2° premio assoluto.

Oltre al Diploma di Pianoforte nell’ Ottobre del 2005 ha concluso, con lode, il Corso di II° Livello in “Didattica della Musica ad indirizzo strumentale” presso il Conservatorio di Musica di Frosinone .

Ha poi frequentato il Corso triennale di musica Jazz con il M° Gerardo Jacoucci.

Ha studiato canto con le docenti Orietta Manente, Silvia Ranalli e attualmente si sta perfezionando con la M. Gemma Bertagnolli. Esegue concerti come cantante di musica da camera e nel campo della musica jazz ed ha fatto parte del Coro nella messa in scena dell’ opera lirica “Traviata” sotto la guida del M° Sparagna; ha inciso CD con il gruppo jazz “The rock of ages” e di musiche vocali del M° Jacoucci in collaborazione con G. Ascolese e G. Renzi; è stata chiamata come voce solista nella Multivisione “Luce” a cura dell’ ENEL.

Dal 1991, come docente di Musica nella Scuola primaria, ogni anno organizza Progetti, di rilievo formativo, fra i tanti, la fiaba musicale “Il paese di Altocipresso”con musiche del M° A. D’Antò.

Ha partecipato, nel 1995, al Seminario organizzato dal CEDE “Progetto Muse” per la Sperimentazione dell’ipertesto Muse teso alla formazione di insegnanti di musica della Scuola di base e poi, nel 2004, al Corso biennale “Percorsi Musicali intorno ed oltre MUSE” organizzato dal Conservatorio di Musica di Frosinone in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale del Lazio.

Nel 2005 ha preso parte al Symposium Internazionale sulla Didattica Strumentale tenutosi presso il Conservatorio di Latina.

Nell’anno scolastico 2007/08 è stata chiamata a relazionare circa la propria esperienza didattico-musicale durante il Convegno internazionale “La musica per tutti: il fondamento filosofico dell’apprendimento musicale nel sistema formativo” organizzato a Roma il 23/24 Aprile 2008 dal Comitato Nazionale per l’apprendimento pratico della musica, presieduto da Luigi Berlinguer.

Dal 2009 insegna pianoforte presso la Scuola Media ad orientamento musicale di Ferentino.

Oltre all’attività pianistica attualmente dirige il “Vocale Cameristico Alatrense”, con il quale affronta repertori rinascimentali ma anche romantici e contemporanei, formazione con la quale nel 2005 ha vinto il II° posto assoluto nel Concorso Nazionale Corale “S.Tommaso d’Aquino”.

Da Novembre 2013 dirige il Coro Ernico con il quale interpreta musiche sacre e profane dal Rinascimento ad oggi.